Wall

Quando penso all’ambiente, all’ecologia, al biologico l’associazione più immediata è l’architettura sostenibile e da qui il passo è breve per arrivare alla riqualificazione urbana, alla rigenerazione urbana.

Rigenerare, in ambito urbano, significa occuparsi di un tessuto edificato e non, attraverso una serie di trasformazioni, demolizioni, ricostruzioni e rifunzionalizzazioni delle sue parti per dare alle città non solo un aspetto nuovo ma dando loro nuovo respiro dal punto di vista culturale, economico e sociale con attenzione agli aspetti  ambientali.

La Rigenerazione dovrebbe essere un metodo con approcci e analisi dedicati, non è una soluzione immediata ma occorre tempo per apprezzarne i risultati positivi.

Abitazione abbandonata

Gli ambiti di intervento sono molteplici e ci sarebbe molto da fare.

Ritengo sia da tenere sempre in mente per valorizzare il nostro patrimonio, per migliorare la nostra vita.

In diverse città italiane, in continua espansione, molti quartieri dapprima  periferici e degradati, diventano parte della città e grazie a progetti di rigenerazione urbana si enfatizzano le loro caratteristiche culturali sociali ed architettoniche.

Contro lo spreco, a favore del riutilizzo e dell’ambiente.